Chi siamo


LA NOSTRA STORIA, I NOSTRI OBIETTIVI

L'Associazione Davide e Golia Onlus, nasce nel Gennaio 2010, grazie all'incontro tra genitori di bambini con disabilità diverse e Terapisti della Neuro e Psicomotricità dell’Età Evolutiva (TNPEE), operatori del settore sanitario riabilitativo, il cui profilo professionale è stato introdotto nel panorama delle nuove professioni sanitarie solo recentemente.
Essa è una realtà relativamente recente, che concretizza un'esperienza trentennale nel settore riabilitativo neuropsicomotorio e dell’assistenza socio-sanitaria a bambini con disabilità in età evolutiva.

L'attività riabilitativa neuropsicomotoria prevede l'elaborazione e la realizzazione di progetti e di interventi specifici, volti al raggiungimento delle maggiori competenze e del maggior benessere psico-fisico e sociale possibile, per tutti quei bambini con sviluppo evolutivo disarmonico e con disabilità di tipo neuro e psicomotorio.

Lo scopo primario dell’Associazione è promuovere lo sviluppo del bambino con disabilità e sostenere la sua famiglia nel tempo attraverso incontri e colloqui periodici, promuovendone la costante partecipazione al processo terapeutico/riabilitativo.

E', inoltre, interesse dell’Associazione garantire la terapia anche in quelle situazioni di disagio familiare o di difficoltà economiche, offrendo un servizio a costi accessibili che permettono all’utenza di mantenerne la continuità e la durata per tutto il tempo necessario dell’intervento.


E’ obiettivo primario dell’Associazione far sì che tutti i bambini che ne abbiano bisogno possano usufruire dell’intervento riabilitativo neuropsicomotorio, logopedico, psicologico per garantire a loro e alle loro famiglie il sostegno necessario. 


IL NOME E LA FILOSOFIA

Le parole “Davide e Golia” si riferiscono alla storica lotta tra il giovane ebreo Davide e il grande guerriero filisteo Golia, raccontata nel primo libro di Samuele della Bibbia. Davide, sconfiggendo il suo avversario riesce a combattere l'ingiustizia e il male che stanno soffocando la sua comunità.
Questa storia richiama immagini piene di violenza, ma anche di passione e di amore per la vita che vince sulla morte e la scelta di chiamarsi così da parte della nostra Associazione ha origine dal nome di uno “storico” piccolo paziente (Davide, appunto), tuttora seguito in regime di monitoraggio dai nostri operatori. Un bambino, simbolo di molti altri, che ha incontrato il suo Golia alla nascita (la sindrome da cui è affetto) e se lo troverà sempre accanto anche nel futuro.

"Nella vita tutti combattono le loro battaglie e, per alcuni, queste sono ancora più grandi e più dispendiose."



𐩘𐩘𐩘𐩘𐩘𐩘𐩘𐩘𐩘𐩘𐩘𐩘𐩘𐩘𐩘𐩘𐩘𐩘𐩘𐩘𐩘


BILANCIO


L’ Associazione Davide e Golia APS onlus, in ottemperanza al D. Lgs 117/2017 (Codice del terzo Settore) e in particolare agli obblighi di rendicontazione e trasparenza rende pubblico il Bilancio 2020 (Rendiconto per cassa) da cui è possibile “leggere“ il proprio andamento economico e gestionale. Come già avvenuto per l’esercizio 20’9, Davide e Golia APS conferma l’anticipo degli obblighi del D.M. 5/3/20202 adottando anche per il 2020 la nuova modulistica di bilancio per le Associazioni di Promozione Sociale.
Di seguito una breve descrizione dell’andamento di gestione relativo all’esercizio 2020.
L’avanzo di Gestione totale 2020 risulta pari a 16.454,35 €.
L’ avanzo di gestione per le attività di interesse generale è pari a 7624,79 €. A motivazione dei notevoli ricavi va specificato che il 2020 è stato economicamente caratterizzato dall’ anticipo straordinario, da parte dell’AdE, del contributo 5 x mille A.F. 2019 (+ 6032,13 €) che sommandosi all’ analogo contributo A.F. 2018, giustifica l’avanzo di gestione relativo all’attività di interesse generale e pone le premesse per il mancato introito nel 2021 del contributo 5 x mille.
Nel 2020, nel periodo di chiusura delle attività in presenza, in piena emergenza Covid-19, è stato sostenuto con specifico contributo di solidarietà un progetto di terapia a distanza dedicato alle famiglie con maggiori criticità, rimborsando loro il 50% della spesa sostenuta per le sedute di terapia (19 soci/tesserati destinatari per complessivi 1255 €).
L’emergenza Covid non ha consentito le raccolte fondi effettuate di norma nelle festività pasquali e natalizie, ma l’iniziativa della UniCoop Firenze “Nessuno Indietro” ha portato nelle casse dell’Associazione una donazione di 10.000 €.
Pur a fronte dei maggiori costi attesi nel 2021, visto il protrarsi dello stato di emergenza Covid, i maggiori introiti del 2020 consentiranno di erogare nel 2021 un ulteriore contributo di solidarietà alle famiglie in difficoltà come già deliberato dal C.D. il 18/2/21.